Archive

Category Archives for "Fisioterapia"

L’importanza della qualità del sonno.

In un recente articolo, vi ho parlato delle strategie utili a recuperare la fatica tra una partita e l’altra o tra allenamenti ravvicinati, ponendo l’accento sull’importanza della qualità del sonno.

Anche se può sembrare lapalissiano, il rispetto della qualità e delle tempistiche necessarie a mantenere una buona qualità del sonno, è davvero un’arma in più per chi mira ad una performance atletica di alto livello.

Continua a leggere

Le immersioni in acqua fredda

Quanto sono utili le immersioni in acqua fredda come mezzo per recuperare meglio?

L’utilizzo del freddo ha sempre trovato ampia diffusione nel mondo dello sport a tutti i livelli, sia come mezzo terapeutico sia preventivo.

Nell’immediato post trauma ad esempio, le applicazioni di ghiaccio, da sempre sono utilizzate per combattere gli effetti dell’infiammazione primaria.

Continua a leggere

La rottura del tendine del sovraspinato.

Quel dolore improvviso e lancinante.

Come già detto in altri nostri articoli, il dolore alla spalla è qualcosa di invalidante e generalmente molto difficile da sopportare per il paziente.

Spesso, va ad alterare la qualità del riposo notturno a causa della difficoltà di “trovare la giusta posizione” e come è facilmente intuibile, se non si dorme, anche la qualità della vita in generale subisce un’influenza negativa.

Molte possono essere le cause di un dolore alla spalla.

Abbiamo già parlato della capsulite adesiva tuttavia, uno dei problemi più frequenti che si riscontrano nei pazienti, è la rottura del tendine del sovraspinato sia essa totale o parziale.

Continua a leggere

Aiuto! La nevralgia del trigemino

Quando da fisioterapisti ci succede di parlare con i nostri pazienti della nevralgia del trigemino, quasi sempre ci accorgiamo di essere di fronte ad tema fonte di preoccupazione nelle persone.

Questo, è un comune denominatore quando si tratta di problemi riguardanti la regione del cranio e della faccia.

La nostra mimica facciale, il nostro modo di sorridere e di parlare, sono il primo strumento di relazione che utilizziamo verso il mondo e verso le persone.

Sapere che qualcosa può andare ad inficiarne la salute o in qualche modo la funzionalità, di certo non ci può lasciare tranquilli.

Continua a leggere

Lo stretching. Questo sconosciuto!

Mi raccomando!!! a fine allenamento fai Stretching così aiuti il muscolo a recuperare un pò di fatica.

Quante volte abbiamo sentito questa frase, detta tra le righe da un allenatore, da un compagno di allenamento o semplicemente da un amico che condivide con noi fatiche e passioni.

E quante volte abbiamo poi sentito fare domande come:

  • non è meglio farlo prima dell’allenamento?
  • meglio farlo a muscolo freddo o dopo il riscaldamento?

Credo siano situazioni che nel corso della vita, ogni sportivo amatoriale ma credetemi, anche professionista, possa tranquillamente dire di aver vissuto più e più volte.

Continua a leggere

Non ci sono più le mezze stagioni. O forse si!

Quando racconto ai miei pazienti che il fisioterapista è un lavoro stagionale, immancabilmente si mettono, a ridere.

E in parte fanno bene perché si tratta solo di una battuta anche se, dietro di essa, c’è un fondo di verità!

Ci sono infatti particolari momenti durante l’anno, in cui con sistematicità, si verifica un aumento della casistica di un problema rispetto ad altri.

Continua a leggere

Perché questo blog

Sono ormai passati tre anni da quando dopo una pizza e forse una birra di troppo io, Umberto Allasia e Andrea Agostini, abbiamo iniziato a concepire l’idea che fosse per noi importante, provare a migliorare le capacità di comunicazione in relazione alla nostra professione.

La nostra amicizia è si è consolidata in ormai dieci anni di conoscenza e rispetto professionale.

Con essa è cresciuta anche la voglia di confrontarsi ogni giorno su ciò che la quotidiana vita di uno studio fisioterapico ci proponeva.

Perché da qui nasce la nostra idea: dalla continua voglia di analisi e discussione a cui ogni fisioterapista dovrebbe attingere.

Lo scopo è mettere a punto un trattamento basato sul miglioramento di un ragionamento clinico pragmatico, concreto e basato sulle evidenze scientifiche e pratiche.

Eh già!

Continua a leggere

L’instabilità articolare

“…il dottore mi ha detto che la mia spalla ha una instabilità anteriore, ma ad essere sincero, non ho ben capito cosa significa…”

Per noi professionisti sanitari non è infrequente sentire un paziente esprimersi in questi termini ed a essere onesti, come dargli torto.

Il “medichese” e il “fisioterapistese” sono già di per sè lingue poco diffuse in più, se nel modo di comunicare con il paziente non siamo in grado di dare elementi precisi, la comprensione da parte di chi ci ascolta non può essere data per scontata.

Continua a leggere

Il trattamento fisioterapico della Tendinopatia Achillea

Nei precedenti articoli, abbiamo definito cos’è una Tendinopatia Achillea e successivamente, vi abbiamo dato alcune informazioni che vi possono aiutare a valutare in modo semplice, la gravità del quadro clinico.

Il trattamento fisioterapico

Talvolta tuttavia, anche se si hanno gli strumenti per capire quando sia seria o meno la natura del problema ci si scontra con il fatto che il dolore non solo rimane piuttosto intenso ma, tende a perdurare nel tempo.

Ed in questo frangente normalmente, che il paziente si rivolge al professionista di fiducia con la speranza di risolvere in fretta la questione.

Continua a leggere

La Tendinopatia del tendine d’achille

“La sport può rappresentare molte cose nella vita di una persona. Può essere un lavoro o uno svago ma comunque sia, chi fa sport trova soddisfazione e un intimo piacere nel movimento e nella fatica fisica”

Molto più di un semplice infortunio

Chi si trova a convivere con un dolore al tendine d’Achille, si interfaccia non solo con un problema estremamente invadente nel suo influenzare la qualità della vita, ma anche con un qualcosa, che causa una serie di effetti secondari di enorme importanza.

E’ infatti ormai noto a tutti che fare sport genera una cascata ormonale che crea benessere.

Continua a leggere

>