Archive

Category Archives for "Prevenzione"

Allenarsi con fantasia

L’allenamento fisico o se vogliamo la preparazione fisica inserita in una sessione di allenamento multidisciplinare, deve andare a stimolare i meccanismi energetici utili a quello sport specifico e deve produrre degli effetti tangibili sul sistema Neuroendocrinomuscolare.

Il problema, in particolare se si allena in un contesto di sport di squadra, è rendere la preparazione fisica non solo utile e contestualizzata ma, anche divertente.

Ecco perché è importante allenarsi con fantasia.

Continua a leggere

L’importanza della qualità del sonno.

In un recente articolo, vi ho parlato delle strategie utili a recuperare la fatica tra una partita e l’altra o tra allenamenti ravvicinati, ponendo l’accento sull’importanza della qualità del sonno.

Anche se può sembrare lapalissiano, il rispetto della qualità e delle tempistiche necessarie a mantenere una buona qualità del sonno, è davvero un’arma in più per chi mira ad una performance atletica di alto livello.

Continua a leggere

Esercizio Fisico e Sistema Immunitario

Qualche consiglio per conoscere meglio la correlazione tra esercizio fisico e sistema immunitario.

Stiamo vivendo settimane drammatiche per tanti aspetti.

Il contenimento della trasmissione del virus SARS-COV2, porta con sé tante conseguenze e segna in modo tangibile il cambiamento delle nostre abitudini.

Ci ripetiamo da settimane che tutto andrà bene e che si deve rimanere a casa, ma la realtà e che tutto andrà bene SOLO se rimarremo a casa.

Continua a leggere

Le immersioni in acqua fredda

Quanto sono utili le immersioni in acqua fredda come mezzo per recuperare meglio?

L’utilizzo del freddo ha sempre trovato ampia diffusione nel mondo dello sport a tutti i livelli, sia come mezzo terapeutico sia preventivo.

Nell’immediato post trauma ad esempio, le applicazioni di ghiaccio, da sempre sono utilizzate per combattere gli effetti dell’infiammazione primaria.

Continua a leggere

L’ACCUMULO DI GRASSO ADDOMINALE

A cura del dottor Giordano Zonzini in collaborazione con Andrea Benvenuti.

IL PERICOLO ASSOCIATO ALLE PATOLOGIE CARDIO-METABOLICHE ED ALLE PATOLOGIE TUMORALI

Una delle più comuni pratiche effettuate all’interno di un qualsiasi ambulatorio medico o di un nutrizionista, è la misura della circonferenza vita.

Tenuto conto delle variabili soggettive, si da per assunto che tale circonferenza non deve superare i 102 cm negli uomini e gli 88 cm nelle donne.

Valori superiori, sono di per sé un fattore di rischio per la salute, oltre ad essere uno dei sintomi della “Sindrome Dismetabolica”

Continua a leggere

Lo stretching. Questo sconosciuto!

Mi raccomando!!! a fine allenamento fai Stretching così aiuti il muscolo a recuperare un pò di fatica.

Quante volte abbiamo sentito questa frase, detta tra le righe da un allenatore, da un compagno di allenamento o semplicemente da un amico che condivide con noi fatiche e passioni.

E quante volte abbiamo poi sentito fare domande come:

  • non è meglio farlo prima dell’allenamento?
  • meglio farlo a muscolo freddo o dopo il riscaldamento?

Credo siano situazioni che nel corso della vita, ogni sportivo amatoriale ma credetemi, anche professionista, possa tranquillamente dire di aver vissuto più e più volte.

Continua a leggere

La delicata schiena di una giovane mamma

Se c’è una cosa che ho imparato nella vita, è che non si è mai sempre forti o sempre deboli.

Ci sono situazioni che ci toccano nel profondo e che nel bene e nel male ci fanno crescere, se siamo in grado di farne fronte.

Ma non sempre è così.

A volte l’ostacolo è troppo alto e superarlo ci diventa impossibile.

Per la schiena di una giovane donna che diventa madre, la situazione è più o meno la stessa.

Se è forte, riesce a far fronte al carico di lavoro che gli si prospetta, se è debole invece, ne viene sovrastata.

Continua a leggere

I dolori della giovane mamma

Diario di una mamma che racconta attraverso i propri dolori, il primo anno di vita di suo figlio.

L’esperienza della genitorialità è uno dei passaggi della vita che lasciano un segno indelebile nel vissuto di ognuno di noi.

Ma è evidente, che la maternità è un percorso che non da respiro, nel bene e nel male.

Il padre può aiutare, condividere e supportare ma, è la madre che vive il figlio.

Lo sente dentro di se e lo accompagna nei primi mesi, in ogni suo momento ed in ogni suo passo.

E lo fa, a caro prezzo.

Continua a leggere

Come evitare un infortunio, o almeno, come tentare di prevenire che si verifichi.

Stuart Mc Gill, professore emerito dell’Università di Waterloo in Canada, ed uno dei maggiori esperti sulla gestione del mal di schiena, ha coniato una frase piuttosto forte:

La maggior parte degli infortuni degli atleti, è colpa degli allenatori”.

Sono certo che molti coach sobbalzerebbero sulla poltrona sentendosi dire una frase come questa e devo ammettere, essendo io stesso allenatore, che la sensazione di disagio è palpabile.

Continua a leggere

Lo stretching. Che fatica!

Hai fatto stretching? NO, OGGI NO.

Lo stretching non è sempre visto come una delle componenti più piacevoli di un allenamento.

Basti pensare al paradosso che spesso, sono maratoneti ed ultra-maratoneti ovvero persone abituate a sopportare la fatica, ad essere i primi a non farlo.

Quindi almeno se proprio dobbiamo fare stretching, cerchiamo di farlo in modo corretto ed utile.

Continua a leggere

>