• Home

E’ proprio necessario fare subito una Risonanza Magnetica?

Martina Agarici Fisioterapista
Martina Agarici
Fisioterapista

A cura della dott.ssa Martina Agarici

La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato che anche in soggetti senza alcun sintomo alla schiena, se si esegue una Risonanza Magnetica, vi è una altissima percentuale di situazioni in cui si evidenziano degenerazioni dei dischi intervertebrali.

In particolare, nel tratto L4-L5 ed L5-S1.

Da questo deriva che non sempre dolore e patologie del disco sono associate tra loro.

Ecco perchè, essendo moltissime le cause potenziali del mal di schiena, è opportuno, se insorgono sintomi preoccupanti, che vi rivolgiate al vostro fisioterapista di fiducia.

E’ la valutazione clinica infatti, il primo step da affrontare per un paziente e solo in seguito, nel caso in cui dall’esame emergano elementi sospetti, sarà necessario effettuare una Risonanza Magnetica o altri esami strumentali.

Condividi
>